Lungo il viaggio abbiamo incontrato cuochi, ristoratori e allevatori, abbiamo assaggiato e cucinato, dedicandoci a quelle parti che qualcuno potrebbe definire “di scarto” e riflettendo sul ruolo che può avere la tradizione nel discorso attuale sulla sostenibilità.



During ten months we explored the country in search of culinary traditions associated with offal, talking with chefs, farmers, people in food markets, and describe it through drawings, photographs and local recipes.